Massaggio Svedese

massaggi svedesi a torino

Il massaggio SVEDESE  a Torino è forse il più classico tra i massaggi occidentali.

Molto diffuso tra gli operatori europei.

Anche in Piemonte non siamo da meno nel proporlo e nell’ utilizzarlo.

massaggi svedesi a torino

massaggio svedese a torino

E’ una tecnica nord europea, che trova le sue radici in Svezia ed il suo ideatore è Pehr Henrik Ling.

Solitamente viene eseguito su tutto il corpo (consigliato) ma nulla vieta, proprio per la sua versatilità, di svolgerlo settorialmente anche solo su determinate zone anatomiche.

I suoi benefici sono innumerevoli, dal rilassamento muscolare, al drenaggio, all’ azione equilibrante a livello psicosomatico, etc.

Viene praticato generalmente sul lettino o futon con l’ utilizzo di olii o creme.

Le principali manovre del massaggio sono lo SFIORAMENTO (leggera e delicata), la FRIZIONE (più profonda e precisa) L’ IMPASTAMENTO (o di spremitura dei tessuti molli) e la PERCUSSIONE (più incisiva e stimolante).

SFIORAMENTO: Precede tutti i movimenti del massaggio. Le mani, con le palme rivolte verso il basso, scorrono sulla pelle dandosi alternativamente il cambio, in modo costante e in direzione della corrente venosa. I movimenti sono lenti e particolarmente leggeri. Lo scopo della manovra è quello di instaurare con il proprio cliente un contatto psicofisico, migliorare la circolazione e calmare i nervi in tensione.

FRIZIONE: Rispetto allo sfioramento è maggiormente energica. La sua azione agisce in profondità ridando elasticità ai tessuti e riattivando il riassorbimento venoso e linfatico. I movimenti sono lineari, lenti e trasversali rispetto ai muscoli da trattare. Le dita toccano lo strato superficiale della pelle, ma sono quelli inferiori a riceverne l’influsso benefico.

IMPASTAMENTO: Si effettua mediante una manovra che agisce sull’asse trasversale del muscolo con movimenti alternati. Arriva in profondità per eliminare la tensione e, contemporaneamente, stimola una vasta superficie dell’epidermide. Viene praticato soprattutto nelle zone del corpo dotate di una massa muscolare voluminosa come le cosce, i fianchi e i glutei. Durante questa fase si eseguono numerose azioni che vanno dalla spremitura del muscolo al rilassamento dello stesso, consentendo l’eliminazione delle scorie responsabili dell’affaticamento.

PERCUSSIONE: Si basa su una serie di colpi ravvicinati, ritmici, più o meno rapidi. I movimenti di percussione della cute possono avvenire in una zona fissa o con avanzamenti delle dita e delle mani dell’operatore. Gli effetti sono soprattutto stimolanti, dal momento che favorisce la vasodilatazione e l’aumento della contrattilità muscolare. Solitamente si usa al termine del massaggio per ridare tono

PRENOTA ADESSO UN MASSAGGIO SVEDESE a TORINO